Allatta al seno dopo mastectomia: la foto è virale

Una mamma allatta suo figlio dopo aver subito una mastectomia. La foto sta facendo il giro del web e, in poche ore, è diventata virale.
Sì, perchè questa mamma coraggio (di cui non si conosce il nome) ha deciso di attaccare al seno il suo bimbo appena nato nonostante avesse subito l’asportazione di un seno. Una scelta difficile, generosa e molto dolorosa. Ma chi è questa donna così coraggiosa?

Mamma allatta dopo mastectomia
E quanto dolore ha attraversato prima di stringere al seno suo figlio? Innanzitutto vi diciamo che questa foto è stata scattata all’ospedale Gentle Birth Options, in Florida. E’ qui che questa donna è arrivata per programmare il parto in acqua. Un momento davvero felice per questa mamma alla ventesima settimana di gravidanza. Ma la felicità è sparita in un momento. La donna si è accorta di avere un nodulo al seno e la diagnosi è stata devastante: cancro al terzo stadio al seno. La donna si è dovuta sottoporre all’asportazione di una mammella e alla chemioterapia. Alla trentaseiesima settimana di gravidanza, inoltre, alla donna è stato indotto il parto ed è nato uno splendido bimbo in ottima salute. Dopo il parto, la fotografa Kate Murray ha immortalato il momento in cui questa mamma ha attaccato al seno il suo bambino per allattarlo. L’immagine è stata postata sul profilo facebook della fotografa e, in men che non si dica, ha fatto il giro del mondo.

Allatta dopo chemioterapia
E’ stata la stessa fotografa a commentare la scelta coraggiosa di questa mamma. Kate Murray ha dichiarato:

L’allattamento al seno è un legame così sacro: mi spezza il cuore e me lo riempie allo stesso momento. Mi sento fortunata ad avere conosciuto e imparato a conoscere questa donna e la sua famiglia, e sono così onorata mi abbia chiesto di essere lì, accanto a loro, per documentare questi istanti.

Allattare dopo tumore al seno: i messaggi delle mamme

La foto della mamma che allatta dopo la mastectomia è stata presa come esempio da molte mamme che stanno lottando contro il cancro al seno o che hanno lottato contro questa terribile malattia. E la foto scattata da Kate Murray ha ricevuto tantissimi commenti. Tra questi c’è il messaggio di Joanne Hynek che ha scritto:

Sei anni fa, nel primo trimestre di gravidanza, a mia nuora è stato diagnosticato un tumore al polmone al quarto stadio, con metastasi al cervello. Le erano stati dai sei mesi di vita se non avesse subito iniziato i trattamenti. Lei e mio figlio si sono rifiutati. Sei anni dopo sta ancora combattendo la sua battaglia.

E c’è anche il commento di un’altra mamma coraggio, Latiqua Pressley che scrive:

Mi hanno diagnosticato un tumore dopo che il mio bimbo, nato con la Sindrome di Down, era venuto alla luce da 6 settimane. Ha avuto un’operazione a cuore aperto. Il cancro era venuto per uccidermi. Mio figlio mi ha dato un motivo per vincere. Il team dei sopravvissuti.

Allattare al seno dopo la chemioterapia: è possibile

Ma si può allattare al seno dopo un tumore e dopo la chemioterapia? Come sempre accade in casi come questi, il mondo della medicina è spaccato a metà. Secondo alcuni studi medici, infatti, non è consigliabile allattare dopo la chemioterapia. Secondo altri medici, invece, non c’è nessun problema ad allattare per una mamma che si è sottoposta a chemioterapia. Il sito Huffington Post riporta uno studio del 2010 realizzato dalla European Society for Medical Oncology. Questo studio giunge ad una conclusione molto importante:

Le donne che sono sopravvissute ad un cancro al seno possono avere l’opportunità di allattare in tutta sicurezza, senza rischi né per loro né per il bambino.

Inoltre Fedro Peccatori, direttore dell’Unità di trapianto allogenico all’Istituto europeo di oncologia di Milano ha spiegato, in un articolo riportato dall’AIRC:

Non è mai stato descritto un passaggio di cellule tumorali al bambino attraverso il latte materno e i trattamenti oncologici effettuati dalla mamma non modificano la qualità del latte e i suoi benefici. Una sola mammella è sufficiente. Del resto esistono molti casi in cui il bimbo si nutre da un solo seno, come nel caso dei gemelli, dei bimbi allattati da balie o di alcune etnie, che per ragioni culturali allattano solo da una mammella.

E’ evidente, dunque, che la scelta di allattare al seno dopo una mastectomia e dopo la chemioterapia non può che essere demandata alla mamma. Se la donna se la sente, se vuole allattare al seno il suo bambino può farlo tranquillamente, anche se ha subito l’asportazione del seno.

E la storia di questa mamma coraggio sia di monito per tutte quelle mamme che stanno lottando contro il tumore al seno, che stanno pensando di mollare, che pensano di non farcela. Ricordate che si può allattare anche dopo essere passati attraverso una cosa così spaventosa. In bocca al lupo a tutte…

Allatta al seno dopo mastectomia: la foto è virale was last modified: agosto 29th, 2015 by Enrica De Tata
Posted by Enrica De Tata